Passione orto, un concorso

Non c’era famiglia che non avesse un orticello, vicino a casa o fuori paese. Tanto che ancora adesso in alcuni posti ci sono zone chiamate “orti” o via degli orti”. Negli ultimi anni però sta riprendendo piede il dedicarsi alla coltivazione dei propri ortaggi, persino sul balcone di casa o con le colture idroponiche, che sfruttano principi nuovi per pratiche antiche. La ComunitĂ  Montana di Valle Camonica – Servizio Parco dell’Adamello e Tutela Ambientale, nell’ambito dell’ottava edizione della Fiera della SostenibilitĂ  nella Natura Alpina indice anche per il 2019 il “Premio al Miglior Orto Alpino”.

Con questa definizione, s’intende “una porzione di terreno adibita alla coltivazione di vegetali, ortaggi e fiori che da sempre caratterizzano la tradizione della gestione familiare inserendola, anche dal punto di vista dell’ambientazione e dell’estetica, nel mondo di oggi”.

Termine per la segnalazione degli orti: VENERDÌ 26 LUGLIO 2019 – ore 12.00
Tutte le informazioni sul sito del Parco dell’Adamello.